So I'm a Spider, So What? - Trailer e nuova data d'uscita per l'anime

Featured image

Di ragni nel mondo ve ne sono parecchi. Forme, dimensioni, colore, creano una varietà così ampia che nel 2019 sono state riconosciute 120 differenti famiglie di Aracnidi per un totale di 48.349 specie. Lunghezze che raggiungono i 30cm di Legspan, la distanza tra le punte delle zampe, e che si riducono fino al millimetro; durata della vita che può raggiungere anche i 15 anni.

La natura ha fornito nel corso della storia dell’esistenza una grandissima gamma di opportunità, possibilità e varietà finendo per stimolare innumerevoli volte l’immaginario dell’essere umano.

Se infatti abbiamo assistito a rappresentazioni nelle arti a tutto tondo, di aracnidi spaventosi, terrificanti e giganteschi, non sono mancate le controparti più tenere, carine e simpatiche, senza parlare della “figura più iconica” legata a questo animale: Spiderman.

Le idee sono state tante e tante altre ne spunteranno, ma per il momento è il caso di soffermarsi su di una in particolare, un’idea partorita dalla fantasia di Okina Baba, autrice di una Light Novel dal titolo 蜘蛛ですが、なにか? Kumo desu ga, nani ka? tradotta internazionalmente con il titolo di So I’m a Spider, so What? .

La light novel, quindi una serie di romanzi “leggeri”, è stata pubblicata in Giappone a partire dal 2015 riscuotendo immediatamente una fortissima risposta da parte del pubblico. Nata originariamente sul Web è stata notata dalla Fujimi Shobō, una casa editrice, che sta continuando a pubblicare i volumi della serie arrivata a Luglio 2020 al numero 13.

Il successo della storia ha portato piuttosto rapidamente, come spesso accade in questo ambiente, alla realizzazione di una trasposizione, sempre cartacea, ma sotto la categoria Manga. Questa versione disegnata da Asahiro Kakashi è attualmente al volume 8 in Giappone, mentre in Italia siamo giunti al numero 3 grazie alla pubblicazione curata da EdizioniBD sotto l’etichetta JPop ed avente anch’essa il titolo in inglese.

Un prodotto, questo, che ha tutte le carte in tavola per fare un ulteriore salto di medium ed approdare sugli schermi delle televisioni nipponiche, visti gli oltre 3 milioni di copie vendute dell’originale Light Novel.

Ed infatti così è stato annunciato nell’ormai lontano 2018 durante l’Anime Expo, l’importante fiera di settore che si svolge ogni anno a Los Angeles sotto l’occhio supervisore della Society of the Promotion of Japanese Animation, in breve SPJA.

La serie prodotta dal colosso della distribuzione online Crunchyroll avrebbe dovuto fare il suo debutto nel 2020, ma la situazione globale ha portato allo slittamento della produzione ed al silenzio stampa a riguardo.

Quello che appare, però, non sempre cioè che è ed allora ieri 19 Novembre 2020, Crunchyroll ha deciso di rompere il silenzio con un annuncio fatto durante l’Anime NYC Online Expo Hall : So I’m a Spider, so What? uscirà l’8 Gennaio 2021. La data è stata annunciata attraverso il nuovissimo Trailer con già i sottotitoli in inglese, rendendolo quindi molto più fruibile per tutti gli appassionati del globo.

Nel PV sono inoltre presenti i nomi dei Seiyū, i doppiatori, che si affiancheranno ad Aoi Yūki, la già annunciata voce della protagonista narrante dell’opera, il cui nome è sconosciuto:

Shun Horie sarà Shun

Nao Tōyama sarà Katia

Kaito Ishikawa sarà Hugo

Yui Ogura sarà Sue

Eri Kitamura sarà Fei

Kaya Okuno sarà Filimøs

Aimi Tanaka sarà Yuri

Junya Enoki sarà Julius

 

Tutti loro saranno diretti da Shin Itagaki, assistito da Shinichiro Ueda. La stessa autrice Okina Baba collaborerà alla produzione coordinandosi con Yūichirō Momose alla scrittura. La troupe vedrà inoltre Kii Tanaka al Character Design dei personaggi; Masahiro Suzuki, Ryō Hirata e Hiromi Kumira a quello dei mostri; Tomohiro Yoshida sarà il capo animatore; Shinji Nagaoka sarà l’art Director; Chieko Ibiki si occuperà dei colori; Hideki Imaizumi della fotografia; Takashi Sakurai dell’editing; Kazuo Yamaguchi della CG coadiuvato dallo sudio Exsa ed infine Shūji Katayama comporrà le musiche.

A dare anima e corpo all’opening Keep Weaving Your Spider Way (quella del trailer) e all’ending Ganbare! Kumoko San, saranno rispettivamente Riko Azuni ed Aoi Yūki.

A completare l'annuncio una nuovissima Key Visual che mostra tutti i personaggi principali e non lascia dubbi sul ruolo di Crunchyroll nella produzione.

 

L’opera, per chi non la conoscesse, viene così descritta nel sito JPop:

Ho sentito un dolore intenso, ho chiuso gli occhi... e quando li ho riaperti non ero più una liceale, ma un ragno in un dungeon di un altro mondo!

Ehi, di solito non è così che vanno queste storie! Non solo sono un ragno - la specie sul gradino più basso della scala alimentare -  ma mi sono ritrovata sperduta nel peggior luogo possibile, un labirinto in cui scorrazzano rane velenose, serpenti giganti e perfino draghi?!

Questa è la storia della straordinaria strategia per la sopravvivenza di una ragazza dalla volontà d’acciaio!

 

In un periodo dove gli Isekai sono diventati una costante fissa, questa storia porterà un po' d'aria fresca nel genere? Lo scopriremo nella prossima stagione invernale, che come ogni anni inizierà con il nuovo anno!

 

Fonti:

Crunchyroll


Commenta

Devi loggarti per commentare

Commenti
  1. Nessun commento inserito


Login / Registrazione

Non fai parte della comunità cosa aspetti registrati oppure loggati per iniziare a interagire.
Commenti recenti (Blog)
Ora in onda

Scandal - Ring! Ring! Ring!

NihonNoRokku

Prossimo show
  • InNoSekai

    02 dicembre 2020 - 01:00 02 dicembre 2020 - 02:00

Sponsor && Partnership

Live Chat
Ora

Nihonara(128kbps)

La prima webradio italo-giapponese dove la tua passione può definirsi a casa.

Brano corrente
TITOLO
ARTISTA

Featured image